Ti trovi qui
Home > Altre News > Malato immaginario per sfuggire ai domiciliari

Malato immaginario per sfuggire ai domiciliari

Si finge malato per sfuggire agli arresti domiciliari, scoperto e arrestato 

Catania. Nella giornata di ieri, personale del commissariato Centrale, ha individuato e tratto in arresto il cittadino tunisino Sami Bouchoucha, classe 1985, pregiudicato, in esecuzione dell’Ordinanza emessa dalla Terza Sezione Penale del Tribunale di Catania.

Il provvedimento sostituisce la misura coercitiva degli arresti domiciliari con braccialetto elettronico con quella più afflittiva della custodia in carcere, disposta a seguito delle numerose segnalazioni, inoltrate dal commissariato Centrale alla competente autorità giudiziaria.

L’arrestato era solito allontanarsi continuamente dalla propria abitazione, utilizzando come scusa il ricorso all’ospedale e ciò a fronte di fittizi problemi di salute.

L’informativa redatta dal Commissariato, a conclusione di un’attenta attività di riscontro, ricostruisce ben 14 episodi nei quali l’arrestato si è presentato al pronto soccorso, salvo poi, dopo pochi minuti, abbandonare il triage, dimostrando così di non avere alcuna necessità di cure mediche.

Ultimate le formalità di rito lo straniero è stato rinchiuso presso la casa circondariale di piazza Lanza.

Sami Bouchoucha
Sami Bouchoucha

Articoli Consigliati

Top