Ti trovi qui
Home > Altre News > Beppe Spampinato nuovo capo di Gabinetto

Beppe Spampinato nuovo capo di Gabinetto

E’ stato scelto tra i sei candidati giudicati idonei dalla Commissione di valutazione. Il Comune era privo della figura dal novembre del 2015. Resta ancora un incarico dirigenziale da assegnare per raggiungere il numero di dodici autorizzato dalla Coslfel

L’Amministrazione comunale di Catania ha un nuovo capo di Gabinetto. L’incarico dirigenziale è andato a Beppe Spampinato, designato dal sindaco Enzo Bianco tra i sei candidati giudicati idonei dalla Commissione di valutazione. La legge consente infatti al capo dell’amministrazione di operare una scelta tra coloro i quali hanno fatto richiesta superando le selezioni.
L’amministrazione aveva avuto approvato dalla Cosfel, la commissione del ministero dell’Interno, il rinnovo di quattro figure esistenti, tra cui Capo di gabinetto e Ragioniere generale, e otto nuovi incarichi. Dodici dirigenti da assumere con contratti a tempo determinato dopo una selezione. Le domande presentate sono state centinaia. Con quello di oggi resta da assegnare soltanto l’incarico di capo della Direzione Ecologia e Ambiente
Beppe Spampinato, 54 anni, avvocato, esperto di diritto (costituzionale, amministrativo, pubblico, civile e del lavoro), è stato tra l’altro componente del cda dell’Anas, consulente della commissione Affari costituzionali del Senato e legale esterno di partecipate regionali, aziende ospedaliere e altre imprese private. E’ stato inoltre assessore regionale al Lavoro, deputato all’Ars e vicepresidente provinciale del Coni.
Il sindaco Bianco ha comunicato la notizia della nomina agli assessori durante la riunione di Giunta di oggi dando il benvenuto al nuovo dirigente e ringraziando per il lavoro svolto il vice capo di gabinetto facente funzioni, Gianluca Emmi.

beppe-spampinato-ultima-tv
Il capo di Gabinetto era stato candidato alle ultime regionali nella lista del Megafono di Rosario Crocetta

Articoli Consigliati

Top