Ti trovi qui
Home > Altre News > Smart Mobility. Strong Economy. Bici e bus (per 7 giorni)

Smart Mobility. Strong Economy. Bici e bus (per 7 giorni)

“La mobilità intelligente e sostenibile – un investimento per l’Europa” è il tema della la Settimana europea della mobilità (16/22 settembre), e sarà anche un’importante occasione per sottolineare gli stretti legami tra economia e trasporto. Lo slogan scelto, a tal proposito, è infatti “Smart Mobility. Strong Economy”.


Promuovere la mobilità sostenibile favorendo gli spostamenti a piedi, in bici o con i mezzi elettrici, l’utilizzo del car sharing. In sintesi, non inquinare.
Obiettivo dell’edizione 2016 della Settimana europea della mobilità è mettere in evidenza quanto la pianificazione intelligente e l’uso dei trasporti pubblici possa rappresentare una grande fonte di risparmio economico per le pubbliche amministrazioni e per i cittadini, oltre che un’importante occasione per sostenere la crescita economica locale.

bici-passeggiata-ultimatv
La città di Catania aderisce con una serie di iniziative in programma che si svolgeranno nella zona centro storico e del lungomare, dove sono previste le chiusure al traffico veicolare.
In linea con il tema della Settimana, potranno circolare, oltre ai mezzi autorizzati (residenti, mezzi di soccorso e delle forze dell’ordine), anche gli autobus del trasporto pubblico locale (Amt), i mezzi ecosostenibili (bici e scooter elettrici) e le auto e gli scooter di Enjoy per dimostrare che questi mezzi possono essere utilizzati anche negli spostamenti multimodali (più modalità di trasporto, piedi-bici-mezzo pubblico-car sharing).

Anche a Messina tra le varie iniziative il programma, è previsto venerdì 16, un biglietto valido su tutte le linee con tariffa speciale di 5 euro (nella sola settimana della mobilità); l’Atm predisporrà dei punti informativi in zone strategiche della città dove sarà anche possibile acquistare tale biglietto nominativo; l’adozione di ordinanze per l’istituzione di “zone 30” in prossimità delle scuole ricadenti all’interno della ZTL e delle strade interessate da interventi di moderazione del traffico.

A Palermo si partirà con la vendita dei pass per la Ztl che riguarderà tutto il centro storico e che dovrebbe partire poi a ottobre. Ma in programma sono previsti anche convegni sulla mobilità come un’opportunità per le città metropolitane.

Articoli Consigliati

Top