Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Messina ko contro la Juve Stabia, al Romeo Menti è 2-1

Messina ko contro la Juve Stabia, al Romeo Menti è 2-1

I messinesi chiudono avanti il primo tempo grazie ad un gol di Pozzebon. Nella ripresa rimonta dei campani favorita dall’espulsione rimediata da Musacci. Adesso testa al Foggia.

Castellammare di Stabia (Na). È un Messina dal doppio volto quello sceso in campo a Castellammare. I giallorossi dopo un grande primo tempo in cui hanno dominato a centrocampo, nella ripresa hanno fatto riemergere i soliti difetti già visti nelle occasioni precedenti. Basti pensare alla trasferta di Reggio Calabria dove dopo un buon inizio il nervosismo ha preso il sopravvento portando alla sconfitta. Peccato, perché la Juve Stabia, squadra nettamente superiore dal punto di vista tecnico, nei primi minuti del match sembrava essere in balia dei siciliani. Linee strette e contropiedi ben articolati le soluzioni di Marra che mette in difficoltà i campani passando in vantaggio al minuto 25 con il gol di Pozzebon. Ma è nella seconda metà di gara che tutto cambia. La Juve Stabia prende in mano il pallino del gioco arrivando spesso alla conclusione. La svolta arriva su un calcio di punizione dubbio fischiato alla squadra di Fontana. Sul punto di battuta si presenta Marotta che batte Berardi siglando il pari. Ma l’episodio dubbio mette nervosismo nei siciliani e infatti pochi minuti dopo Musacci si fa espellere per proteste. L’inferiorità numerica è fatale per il Messina che non riesce a resistere a forcing degli stabiesi che trovano il vantaggio definitivo con Atanasov alla mezz’ora del secondo tempo. Tanta amarezza e delusione per i giallorossi che lunedì dovranno cercare il riscatto in casa contro il Foggia.

Articoli Consigliati

Top