Ti trovi qui
Home > Tecnologia > Presentato il nuovo iPhone, ma a stupire sono gli AirPods

Presentato il nuovo iPhone, ma a stupire sono gli AirPods

Dopo mesi di foto rubate, “premonizioni” e rumor da parte degli esperti del settore, nell’ormai annuale “Apple day” è stato finalmente presentato l’iPhone 7.

Davanti ad una platea stracolma di spettatori e a una diretta streaming che ha connesso milioni di spettatori in tutto il mondo, Tim Cook è letteralmente salito sul palco del Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco correndo, quasi fosse ansioso di raccontare al mondo l’ultima creazione della macchina produttiva che dalle dimissioni di Steve Jobs gestisce, secondo molti splendidamente.

In effetti quest’iPhone è da tempo atteso per via degli enormi passi in avanti effettuati da competitor inattesi come Huawei, che guadagnano giornalmente fette di mercato per via di innovazioni, come ad esempio la doppia camera posteriore, un tempo apportate proprio dai geni di Cupertino.

Mentre nel disegno la scocca è molto simile al precedente modello, esso si distingue per una lavorazione differente che riesce ad ottenere livelli di definizione immaginati solamente nella realizzazione del concept, oltre a regalare il primo modello certificato resistente all’acqua.

Oltre alla lavorazione, che regala anche l’iPhone proposto durante la presentazione, denominato da Apple “jet black”, che soddisfa l’aspirazione di tanti sostenitori che da anni aspettano un colore “total black lucid”, le novità si notano per l’assenza del jack cuffie, tutto si farà tramite connettore lightning (lo stesso che usiamo per caricare lo smartphone); più colori e luminosità dello schermo; audio stereo con casse anche nella parte superiore; il tasto “Home” non sarà più fisico ma magnetico ed “intelligente”; la doppia fotocamera, ma non in tutti i modelli.

Proprio quest’ultimo punto ha lasciato perplessi esperti e non.

La fotocamera dell’iPhone “classico” da 4,7” sarà la stessa di quella precedente applicata sul modello plus con l’aggiunta di un nuovo flash led, mentre solamente sul modello plus ci sarà l’innovativa “dual camera” con zoom ottico che differisce dalla Leica montata su Huawei P9 per via di un’ampiezza di quadro molto più ampio rispetto al passato e non per la tipologia di colore delle immagini come quella sul marchio cinese.

Quindi anche questa volta, per avere un’iPhone realmente innovativo, bisognerà acquistare il modello plus con prezzi che partono da 939,00 € per il modello da 32 GB, diventato ora il tagli inferiore sostituendo quello da 16 GB.

Base di partenza per il modello da 4,7” di 799,00 €, prezzi non validi per il modello “Jet Black” che parte dal modello da 128 GB a 909,00 €.

L’innovazione estetica che spicca maggiormente è senza dubbio la mancanza del jack audio sostituito da cuffie con connettore lightning, ma soprattutto dalle nuove cuffie wireless di Apple.

a-apple-tecnologia-ultimatv

Sono gli AirPods le vere protagoniste della serata!

“Li togli dalla custodia e sono già pronti per tutti i tuoi dispositivi. Li indossi e si collegano all’istante. Parli, e la tua voce arriva forte e chiara. […] il chip W1, progettato proprio per questi auricolari permettere un collegamento wireless superefficiente, per una maggiore stabilità della connessione e un suono più pulito. È talmente geniale nel gestire la batteria che puoi goderti fino a 5 ore di ascolto con una sola carica. 15 minuti nella custodia ti danno altre 3 ore di autonomia” – comunica l’entusiasta azienda americana, che dopo aver acquistato la Beats ed averla assimilata nel suo entourage, è sicura di aver anticipato la concorrenza nell’aver creato un dispositivo veramente rivoluzionario che segnerà senz’altro un taglio netto con i prodotti wireless e bluetooth utilizzati sinora.

Certo il prezzo è  un po’ altino… ben 179,00€! ma l’innovazione si paga.

Infine, è stato presentato l’Apple Watch 2 le cui innovazioni più significative sono rappresentate dal sistema GPS integrato e, come nel caso dell’iPhone, interamente water resistent fino a 50 metri, per quello che resta essere l’accessorio più cool di casa Apple.

Gli esperti discuto già delle reali innovazioni presentate durante il keynote 2016 da Apple e come sempre le opinioni sono discordanti tra chi parla di ennesima evoluzione dei device portatili e chi sostiene che le vere innovazioni le facciano ormai gli altri e Apple le renda solamente più accattivanti.

Articoli Consigliati

Top