Ti trovi qui
Home > Apertura > Librino: chi è l’uomo ritrovato?

Librino: chi è l’uomo ritrovato?

Era riverso sulla rotonda, soccorso da Pietro Crisafulli

Catania. È stato Pietro Crisafulli, presidente dell’Associazione Sicilia Risvegli Onlus e fondatore del Movimento Vite Sospese, fratello del già noto Salvatore Crisafulli, a ritrovare un uomo per ora senza nome nella zona di Librino, esattamente dopo la rotatoria di viale San Teodoro e viale Moncada.

L’uomo era steso sull’erba di un’aiuola spartitraffico, “semicosciente e poco collaborante” secondo Crisafulli che ha allertato il 112. Poi l’arrivo dell’ambulanza e dei paramedici che hanno soccorso l’uomo, che è stato trasportato all’ospedale Garibaldi. L’uomo senza nome, sembra avere più o meno cinquant’anni, ha occhi chiari e capelli biondi. Secondo la testimonianza di Crisafulli pare che nessuno del posto sia stato in grado di dare un’identità alla persona.

Chiunque sia in grado di dare informazioni sull’uomo ritrovato è pregato di mettersi in contatto con le autorità o di contattare la redazione, che farà da tramite con queste ultime.

Articoli Consigliati

Top