Ti trovi qui
Home > Tecnologia > Google Duo sfida Skype e FaceTime per le videochiamate

Google Duo sfida Skype e FaceTime per le videochiamate

Il settore delle video chiamate è stato per molto tempo dominato dall’app (anche se al tempo della sua uscita venivano ancora chiamate “applicazioni”) Microsoft Skype.

Ancora oggi il detto “Ci vediamo su Skype” fa parte del nostro glossario, o comunque dei più tecnologici di noi.

Eppure il prodotto di casa MS ha perso terreno negli ultimi anni, un po’ come il suo sistema operativo che si è visto rosicare terreno dalle varie versioni di Linux e dal MacOS.

Diversi i bug ed i disservizi nel tempo e soprattutto con la nascita di WhatsApp e Telegram, la sua fetta di mercato si è sempre più assottigliata, senza dimenticare che gli utenti iOS, ovvero quelli dei vari iPhone e iPad, hanno quasi da sempre utilizzato l’app nativa FaceTime che permette ottime videochiamate in stile Apple.

Ora è il turno di “Big G” con Google Duo!

App uscita in questi giorni che permette videochiamate ancora più smart…

allo-duo

Sarà possibile fare “Toc Toc” riprendendo il non sto volto ancor prima che parta la chiamata, inviando quindi non solo un classico trillo, ma un vero e proprio “video dell’attesa”, tutte le chiamate saranno criptate per garantirci privacy e sicurezza e soprattutto non “perderemo la linea” in caso di segnale basso perché in automatico ridurrà la qualità del video.

Insomma, Facebook (con l’opzione “chiama” di Messenger), Apple e Microsoft siete avvertite: Arriva Google Duo!

E visto che Google inserisce le sue app su tutti i device android sin dall’acquisto…

Google-Duo-1024x512

Articoli Consigliati

Lascia un commento

Top